Recentemente un gruppo di malavitosi ha messo in piedi una truffa al fine di estorcere al malcapitato una somma ingente di denaro, da pagare in Bitcoins.

La nuova minaccia arriva tramite e-mail. I criminali si rivolgono direttamente all’utente, mostrando il suo indirizzo di posta e, in certi casi, anche una password e dichiarando di averlo ripreso, tramite webcam, durante la visita di siti pornografici, concludendo con la minaccia di condividere il materiale compromettente con tutti i contatti e-mail e messenger dell’utente. Niente paura, si tratta di un falso.

La polizia postale ha consigliato di "mantenere la calma: il criminale non dispone, in realtà, di alcun filmato che ci ritrae in atteggiamenti intimi né, con tutta probabilità, delle password dei profili social da cui ricavare la lista di nostri amici o parenti" ed avverte di non pagare alcun riscatto ed eliminare l’e-mail.

Qui sotto riportiamo una e-mail di esempio, ricavata dall’account Twitter della Polizia di Stato:



Per la vostra sicurezza vi avvertiamo di:

1. Non pagare riscatti, quando richiesti. La polizia postale dichiara infatti che, nella maggior parte dei casi, si crea un circolo vizioso, che porta il malavitoso ad accanirsi sulla vittima.
2. Non cliccare su link che non siano più che attendibili o ricevuti da persone di fiducia.
3. Non inserire dati privati e personali, quando richiesti, se non si è sicuri al 100% dell’attendibilità del sito su cui ci si trova.
4. Non rilasciare password o e-mail se non si è sicuri del sito che si sta visitando.
5. Proteggete la vostra e-mail e la vostra password.
6. Non utilizzate la medesima password per diversi account.
7. Utilizzate password complesse, con almeno 8 caratteri, possibilmente che contengano lettere maiuscole e minuscole, numeri e caratteri speciali come: _ - : ; . ? ecc. Se temete di non ricordare troppe password, vi consigliamo di procurarvi un’agenda o creare un documento Word o Excel su cui indicherete ciascun sito a cui siete iscritti e le relative credenziali di accesso.

Cogliamo l’occasione per proporvi l’iscrizione alla nostra newsletter, nata per fornirvi tempestivamente notizie relative alla vostra sicurezza informatica o materiale didattico/informativo, che può sempre far piacere. Inviamo raramente informazioni pubblicitarie e solo se le riteniamo effettivamente utili per i nostri iscritti.

Nel caso gradiate quindi restare informati, potete cliccare su questo link iscriviti alla newsletter e completare i campi.

Sperando di aver fatto cosa gradita,
Grazie per l’attenzione,

Zerouno Software S.r.l.